Blocco del blogger, come superarlo, rincorrendo la creatività

Blocco del blogger, come riuscire a superarlo, cosa fare e cosa non fare

Credo che il blocco dello scrittore sia conosciuto un po' da tutti, mentre viene preso con poca considerazione il blocco del blogger, quando invece vi assicuro che è molto diffuso e tutti i blogger ci sono passati almeno una volta nella propria vita!
Cos'è il blocco del blogger?
Una sorta di panico in cui non si ha voglia di scrivere oppure la voglia c'è ma mancano le idee e più ci si sforza e più queste non arrivano, una sorta di forte ansia ed angoscia, che da una parte spinge verso il voler mollare del tutto il mondo blogging e dall'altra invece spinge a dover per forza ritrovare la creatività che sembra ormai perduta.
La verità è che nessuno può perdere la propria creatività, ma ci sono solo dei momenti, in cui, per diverse ragioni, ci si sente quasi impotenti, si può passare dallo scrivere più articoli al giorno a non riuscirne a scrivere neanche mezzo a settimana, ma questo non vuol dire che la vena creativa è esplosa, questo è solo segno di stress.
Lo stress può essere causato da vari motivi, in primis troppo lavoro o troppe scadenze da rispettare, perché chi fa il blogger per professione ha sempre un piano editoriale da rispettare oppure ha degli articoli da dover consegnare in un certo lasso di tempo ecc. e spesso possono capitare dei periodi così pieni, che alla fine davvero si rischia nell'andare incontro al temuto blocco.
Altro motivo può essere il sentirsi scoraggiato e non sto parlando del fattore monetario, perché i soldi non sono mai tutto nella vita, insomma un piccolo riconoscimento o qualsiasi altra cosa lo faccia sentire fiero e soddisfatto, può essere davvero fondamentale, perché la creatività va sempre premiata quindi senza queste piccole gioie il blocco è proprio lì dietro l'angolo!
Ma vediamo come superare questo blocco, cosa bisogna fare e cosa non bisogna assolutamente fare.
Il blocco nello scrivere non è cosa da prendere sotto gamba e quando arriva la prima cosa da non fare è stare attaccati al pc, fissando lo schermo, sperando che arrivi qualche idea dal nulla, perché non accadrà!
La cosa migliore da fare è staccare la spina  e non intendo solo la spina del pc, dobbiamo sgombrare la nostra mente da qualsiasi pensiero ci rechi stress e preoccupazioni, quindi in primis non bisogna pensare a questo blocco e non bisogna sforzarsi di trovare idee, perché le cose forzate sono sempre quelle più mal riuscite.
Quindi prendetevi un paio di giorni di assoluto relax, fate qualsiasi cosa che vi faccia star bene, che sia ad esempio ascoltare musica o leggere un libro o passare qualche ora con amici o anche qualche passeggiata rigenerante o un po' di shopping, insomma qualsiasi cosa vi possa far allontanare lo stress.
Dopo questo sano relax, sicuramente vi sentirete più carichi e la voglia di scrivere e le idee torneranno all'istante e se così non fosse allora niente panico, vi basta solo dare uno sguardo in rete, a tutti trend del momento, magari ne troverete uno che v'ispira in modo particolare e ricomincerete subito a scrivere.
E mentre scrivete il primo articolo dopo quell'orrendo blocco, fatelo con estrema sicurezza, perché spesso il blocco può essere legato ad una mancanza di fiducia in se stessi, staccate il pensiero da colleghi che credete siano migliori di voi, perché non è così, ognuno è diverso, perché ognuno ha il proprio stile e la propria creatività.
Per ultimo consiglio, ma non meno importante, anche nei momenti più tremendi di blocco, non bisogna cadere mai nell'errore di copiare da colleghi, anche se si nota che si copiano a vicenda, perché ciò che conta è l'unicità, le copie non saranno mai come l'originale, per quanto possano sforzarsi resteranno sempre nell'ombra ed è quell'ombra che può portare solo ad un blocco, ma di quelli definitivi, perché copiare vuol dire assenza assoluta di creatività.

Commenti