Google Plus sta per chiudere

Google Plus chiude, non solo insuccesso ma anche un bag che ha messo a rischio la privacy di migliaia di utenti

La notizia del giorno non è poi così tanto nuova, principalmente perché ormai quasi tutti sono coscienti del fatto che il social network Google Plus non è riuscito a conquistare il popolo del web e così presto chiuderà i battenti, quasi sicuramente entro il 2019.
Ma in realtà dietro questa chiusura non c'è solo il suo insuccesso, ma c'è molto di più e cioè un bug che ha messo a serio rischio la privacy e i dati di moltissimi utenti, più di 500.000.
Una falla che in poche parole consentiva alle app di terze parti collegate, di accedere a tutti i dati personali degli utenti in questione e la cosa grave è che questo problema è stato risolto solo dopo ben tre anni, infatti era in atto dal 2015 ed è stato risolto solo a Marzo.
Le app quindi potevano reperire quasi ogni dato, anche dai profili privati, ad esempio età, professione, indirizzi email ecc.

Ma cosa accadrà dopo la chiusura ufficiale di Google Plus?
Visto che quasi tutti gli account youtube sono stati emigrati a Google Plus, così com'è successo a molti profili registrati su Blogger.
A questo ovviamente non posso ancora rispondere, ma di certo Google già sta lavorando per risolvere il tutto, quindi non abbiamo motivo di cadere nel panico.

Commenti

I più letti

Come diventare un influencer

Come scoprire chi ha smesso di seguirci su Instagram

Eventi a Napoli - Riapre l'Edenlandia

Cinque errori da evitare in un blog

Come ricevere più likes su Instagram

Iliad e le sue offerte che conquistano l'Italia

Calo di visite sui blog dopo la pausa estiva? Ecco come rimediare!

L'importanza del piano editoriale

L'importanza di un blog aziendale