Instagram Stories, i tre modi più efficaci per fidelizzare i propri followers

Tre modi per sfruttare al meglio Instagram Stories e far affezionare i propri followers.

Instagram continua a fare passi da gigante, ormai è il social network che più spesso viene aggiornato, sicuramente a volte ci si ritrova con opzioni abbastanza futili, come i vari filtri della fotocamera, ma bisogna dire che non mancano di certo anche opzioni che si possono sfruttare al meglio per fidelizzare i propri iscritti, cosa fondamentale per il personal branding.
La cosa fondamentale sta nel cercare di creare un rapporto sempre più stretto con i propri followers e questo è possibile solo cercando di coinvolgerli il più possibile, insomma quando postiamo qualcosa, in primis dobbiamo concentrarci sul fatto che ci sono persone che ci seguono e che non vanno deluse.
Una buona arma per stare in contato con i propri followers è di certo Instagram Stories, che ormai è davvero ricco di opzioni utili ed interessanti, quindi eccovi tre modi per sfruttarlo al meglio così da fare affezionare ancora di più i vostri followers e creare un legame più forte.

1) I video live, sicuramente sono quelli che attirano più per persone, un po' per curiosità, un po' perché hanno voglia di conoscerci meglio. Quindi no ai monologhi nei live, ma si alle conversazioni con chi è online e ci sta guardando. Ovviamente in caso di molti utenti attivi sarà difficile rispondere a tutti, ma l'importante è fare del proprio meglio. Su cosa incentrare i live? Su questo sta voi la scelta, ad esempio potrebbe essere un semplice live con vlog per portare i vostri follower con voi in qualche evento o semplicemente per scambiare qualche chiacchiera o se siete un brand potreste chiedere consigli o mostrare i retroscena del vostro lavoro, sono tutte cose che fanno sempre piacere a chi guarda, perché vanno aldilà di un rapporto social freddo, che appunto più che social diventerebbe direttamente 'asociale'.

2) Le domande, una delle nuove opzioni d'Instagram Stories, ci consente di ricevere delle domande dai nostri followers e potremo rispondere pubblicandole sempre in stories, in questo modo non solo coinvolgiamo i nostri followers ma consentiamo loro di conoscerci meglio.

3) I sondaggi, un'altra arma che assolutamente non va sottovalutata, perché possiamo utilizzarla sia per conoscere meglio i gusti di chi ci segue, sia per chiedere consigli, infatti credo sia davvero fondamentale sopratutto per i brand, che devono sfruttare ogni modo per riuscire ad andare a fondo ai gusti dei propri potenziali clienti, perché è il modo migliore per crescere e proporre articoli che attirino sempre più persone.

Commenti