Tre errori da evitare su Instagram

Ecco gli errori da evitare sui profili Instagram e che riguardano gli hashtag, le caption e le foto

Oggi riparliamo di Instagram, ma credo sia anche dovuto, visto che è ancora tra i social networks più amati e se prima lo era solo tra i più giovani, ora invece sta pian piano conquistando tutte le età.
Oggi voglio darvi solo tre consigli su cosa assolutamente è sbagliato fare su Instagram o meglio tre errori che è meglio evitare.


1 Aggiungere hashtag nelle foto caricate su profili privati

Se un profilo è privato, quindi visibile solo a chi ci segue, vuol dire che qualsiasi hashtag utilizziamo non potrà mai aiutarci ad avere più likes e neanche potrà aiutarci a vedere le nostre foto nei trend, perché semplicemente le nostre foto non sono pubbliche, quindi è inutile aggiungere degli hashtag, perché non appariranno mai nelle pagine dedicate a quei determinati hashtag, al massimo appariranno solo a noi e a chi ci segue.
Per chi lavora online, questo è un errore banale, che non potrebbe mai commettere, ma vi assicuro che invece, buona parte di chi apre un profilo personale e privato su Instagram, assolutamente non sa e quindi continua ad utilizzare gli hashtag sperando di ricevere più interazioni.
Questa limitazione in effetti è una bella perdita sopratutto per molti brand e aziende, perché non potete immaginare di quante persone, con profilo privato, spesso utilizzino gli hashtag relativi a brand, ad esempio se comprano la crema alle nocciole più trend del momento o se hanno ai piedi le scarpe più trend del momento ecc.



2 Utilizzare foto altrui senza dare i dovuti crediti

Altra cosa che accade troppo spesso su Instagram è il prelevare foto da altri profili per poi caricarla sul proprio profilo, senza dare i dovuti crediti, facendola passare per nostra.
E' assolutamente scorretto perché alla fine basta menzionare quel profilo, basta un @ seguito dal nickname oppure basta utilizzare una delle app per fare repost, che aggiungerà in automatico il nome del proprietario della foto sia sulla foto che nel testo che la segue.
Anche perché il web non è poi così grande come sembra e quando vi scoprono non fate di certo una bella figura.
La cosa purtroppo più assurda è che questo errore viene commesso anche da chi lavora in rete o comunque da personaggi molto famosi ed ovviamente ogni volta vengono richiamati.

3 Caption sempre troppo lunghe 

Le caption sono semplicemente i testi che accompagnano le foto ed ovviamente ognuno è libero di scrivere quanto vuole, ma a mio avviso aggiungere sempre caption troppo lunghe è un errore da evitare.
Innanzitutto perché buona parte delle persone tende solo a scorrere le foto in home e al massimo legge le prime righe ed inoltre spesso dilungarsi dove non c'è ne bisogno è davvero inutile perché andrà a deludere o a stancare chi va a leggere.
Quindi si alle caption lunghe se non potete evitarle, ad esempio se avete qualcosa da raccontare o da specificare, ma per la maggioranza cercate di essere brevi e concisi, perché è questo che vuole buona parte degli utenti su Instagram.
E sopratutto fate in modo che ciò che scrivete sia sempre riferito a quello che mostrate, insomma fidatevi che mostrare un lato B accompagnato da una frase poetica è davvero un controsenso assurdo come lo è mostrare un orologio, raccontare com'è andata la giornata e concludere con un codice sconto e potrei farvi altre mille esempi.
Quindi caption brevi o con lunghezza moderata e attinente e saremo tutti più felici :)









Nessun commento:

Posta un commento