Carmen Cotugno  - Tutto sui social media ed il blogging

Blog di Carmen Cotugno, consigli su tecnologia,internet blogging, social networks e marketing digital. Recensioni app android e dispositivi mobili. Blog con corso gratuito per diventare blogger

Cerca nel blog

La gestione di un blog ai tempi del Coronavirus

Come gestire un blog in questo particolare momento in cui tutta Italia è in quarantena per il Coronavirus
blog
Gestire un blog a prescindere non è semplice, soprattutto se si vuole puntare ad un blog professionale e non è semplice neppure se abbiamo un piano editoriale ben organizzato, perché purtroppo possono accadere cose per cui potremmo ritrovarci di fronte ad una scelta e cioè seguire ciò che abbiamo pianificato o se  rimandarlo ed è proprio quello che sta accadendo in questi giorni, in cui il Coronavirus (Covid-19) ha un po' stravolto le vite di tutti.

Non tocca di certo a me dirvi su quale scelta optare, posso solo darvi qualche consiglio e sta a voi decidere se seguirlo, anche perché il tutto dipende soprattutto dalle tematiche che affrontate sul vostro blog, ma posso assicuravi che questa scelta va fatta anche da chi ha un blog aziendale, insomma nessuno escluso.

LA SCELTA - I BLOG VANNO AGGIORNATI SEGUENDO IL PIANO EDITORIALE O VANNO MESSI IN PAUSA ?

Attualmente c'è chi ha deciso di mettere in pausa i propri blog, non aggiornandoli e questa scelta è stata fatta soprattutto da fashion blog e travel blog, perché entrambi puntano a regalare delle letture più frivole e sono giunti alla conclusione che al momento consigliare un outfit o un viaggio a chi non può uscire di casa per via della quarantena non è di certo la scelta migliore.

Ma non tutti la pensano così e c'è chi pensa che proprio a causa della situazione di allarme in cui versa l'Italia, bisogna almeno in rete, agire come se nulla stesse accadendo, cercando di regalare un po' di svago e spensieratezza ai lettori e quindi continuano come se nulla stesse accadendo.

Personalmente credo che la scelta migliore da fare sia esattamente una via di mezzo, quindi  rispettare il più possibile il proprio piano editoriale aggiornandolo con nuovi blog post che possano essere in qualche modo utili per questa particolare situazione, non perché mancano online articoli utili sul Covid-19 ma perché è giusto dare il proprio contributo senza guardare al tutto in ottica SEO, per scalare i motori di ricerca ecc. perché farlo con questo scopo ci renderebbe alla pari di chi specula con la vendita di mascherine e igienizzanti mani facendoli pagare un patrimonio.

Questo non è un articolo per creare polemiche inutili, perché ripeto che ognuno è libero di gestire il proprio blog come meglio crede, ma visto che alcune colleghe blogger mi hanno chiesto un mio parere a riguardo allora ho deciso di condividerlo anche qui sul blog.

ESEMPI DI TEMATICHE SU CUI SVILUPPARE DEI BLOG POST UTILI AI LETTORI IN QUESTO PERIODO DI QUARANTENA

Fare blogging utile è possibile e le tematiche tra cui scegliere sono davvero molte, basta solo mettere in moto la nostra fantasia e concentrarci su cosa potrebbe essere utile ai lettori che in questo momento sono costretti a restare a casa, io vi lascio qui un piccolo elenco di esempi che potrete sviluppare e sono certa che potranno davvero essere utili, io stessa alcuni li sto seguendo sul mio blog magazine Carmy by Carmen Cotugno.


  • Ricette di cucina da fare con i più piccoli, visto che ci sono tanti bimbi che vorrebbero uscire e ch quindi hanno bisogno di distrarsi, se avete un food blog potreste proporre qualche ricetta in cui chi legge può coinvolgere anche i bimbi di casa, così avranno qualcosa di nuovo da fare insieme e qualcosa di buono da mangiare.
  • Suggerimenti su qualche nuovo hobby da coltivare, magari potreste raccontare in un articolo qual'è il vostro hobby preferito incentivando chi legge a seguire il vostro esempio, perché un nuovo hobby è il modo migliore per passare meglio queste giornate in casa.
  • Un post motivazionale, perché sono assolutamente i benvenuti in questo periodo, in cui l'ansia e la paura cercano di predominare su tutto.
  • Consigli per un outfit casalingo, in fondo anche qualche consiglio su come vestirsi in casa non sarebbe male, quindi se avete un fashion blog potreste divertirvi a condividere i vostri look comodi da casa e se si tratta anche di look con pigiamoni dalle stampe divertenti meglio ancora, perché riuscirete anche strappare qualche sorriso.
  • Tutorial per i capelli, molte sono in crisi per la chiusura dei parrucchieri ed invece possono approfittarne per darsi al fai da te, quindi se avete un beauty blog sfoderate le vostre conoscenze, magari potreste dar consigli su come curare al meglio i capelli o su come cambiare colore o su come coprire i capelli bianchi ecc. perché essere in quarantena non deve essere sinonimo di trascuratezza.
  • Le vostre opinioni sulle notizie più recenti inerenti al Coronavirus, perché alla fine i blog sono anche i nostri spazi personali ed è giusto arricchirli con qualche blog post in cui commentare le notizie del momento.

QUANDO LA PAUSA DEL BLOG NON E' VOLUTA

D'altro canto potrebbe accadere di non poter scegliere se aggiornare oppure lasciare in pausa un blog, ma trovarsi costretti a farlo.

Questo può accadere principalmente per due motivi:
  • Voi o qualcuno a voi caro purtroppo ha contratto il virus e quindi non potete di certo avere la forza o il tempo di aggiornare i vostri spazi online.
  • Non avete contratto il virus ma avete l'ansia e la paura che predominano e queste sono davvero nemiche dello scrivere perché portano al cosiddetto blocco del blogger.
In entrambi i casi niente panico, un blog in pausa non è un blog morto, soprattutto se l'avete aggiornato spesso, anche con la vostra assenza resterà vivo e i lettori continueranno a leggervi e se ci sarà un calo di visite riuscirete a recuperare appena sarete pronti a riprendere la piena gestione del vostro blog.




Nessun commento:

Posta un commento